Indirizzo
Via Federico Fellini, 2 – 65010
Spoltore (PE)
+39 085 9116127
Chiamaci quando vuoi
info@coprailab.com
Scrivici in qualsiasi momento

Regolamento UE n. 305/2011

Home - Standard - Regolamento UE n. 305/2011

[fusion_builder_container hundred_percent=”yes” overflow=”visible”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”no” center_content=”no” min_height=”none”][fusion_dropcap color=”” boxed=”yes” boxed_radius=”50%” class=”” id=””]C[/fusion_dropcap]omunicazione della Commissione nell’ambito dell’applicazione del regolamento (UE) n. 305/2011 del Parlamento europeo e del Consiglio che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione e che abroga la direttiva 89/106/CEE del Consiglio.

La Commissione europea ha provveduto a far pubblicare sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea 2016/C 209/03 del 10 Giugno 2016 i titoli e i riferimenti delle norme armonizzate relative ai prodotti da costruzione.

La pubblicazione è obbligatoria ai sensi dell’art. 17 del CPR n. 305/2011 Regolamento prodotti da costruzione e ha, ovviamente, un importante valore legale. Le norme armonizzate sono la base della dichiarazione di prestazione. Quando un prodotto da costruzione rientra nell’ambito di applicazione di una norma armonizzata , il fabbricante redige una dichiarazione di prestazione all’atto dell’immissione di tale prodotto sul mercato.

Il CPR fornisce ulteriori chiarimenti sui concetti e l’applicazione della marcatura CE; introduce procedure semplificate, che ridurranno i costi sostenuti dalle imprese, in particolare delle piccole e medie imprese (PMI). La dichiarazione di prestazione (DoP) è il concetto chiave del regolamento sui prodotti da costruzione (CPR).

La DoP dà al fabbricante la possibilità di fornire le informazioni relative sulle caratteristiche essenziali del prodotto che vuole offrire al mercato. Il fabbricante redige una dichiarazione di prestazione quando un prodotto è coperto da una norma armonizzata (EN) o una Valutazione Tecnica Europea (ETA) rilasciata da un Organismo di Valutazione Tecnica (TAB) e, di conseguenza, può essere immettere il prodotto sul mercato.

Il fabbricante, rilasciando la DoP, si assume la responsabilità della conformità del prodotto da costruzione alla dichiarazione di prestazione.

Sulla base delle informazioni contenute nel DoP, gli utenti potranno decidere l’acquisto del prodotto in base all’uso riportato e si assumeranno la piena responsabilità di tale decisione.

La DoP costituisce quindi l’elemento chiave per il funzionamento del mercato interno dei prodotti da costruzione, fornendo la necessaria trasparenza e stabilendo un chiaro sistema di ripartizione delle responsabilità tra i soggetti.

Per ciascuna norma armonizzata sono fornite le seguenti indicazioni:
1) riferimenti alle specifiche tecniche armonizzate sostituite, se del caso;
2) data di inizio del periodo di coesistenza;
3) data di fine del periodo di coesistenza.

Al termine del periodo di coesistenza le norme nazionali contrastanti sono ritirate e gli Stati membri pongono termine alla validità di tutte le disposizioni nazionali contrastanti.

In caso di conflitto, le disposizioni di cui al regolamento (UE) n. 305/2011 prevalgono su quelle delle norme armonizzate.[/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]